Facciamo sempre male alle donne della nostra vita…

4,5/5

commenti
  1. Lucien Burroughs ha detto:

    Io adoro questo film.

  2. Lucien Burroughs ha detto:

    LA telefonata.

  3. kerygmatico ha detto:

    Io naturalmente (per me, mio solito) mi sono più identificato con la situazione che con lui: una sorta di still here, ma meno egocentrico, grazie alla lotta interna fra il proprio mestiere e il mestiere di padre.
    Il mestiere di padre diaol cane!

  4. Lucien Burroughs ha detto:

    E le scuse coperte dal rumore delle eliche. Capolavoro secco.

  5. kerygmatico ha detto:

    Mai dialoghi a caso: lui ubriaco “se sei insieme ad uno che non ti dice mai ti amo, ti voglio bene, ti amo tanto, cazzo ci stai a fare? Vieni con me che ti amo davvero”.
    Mai una volta che questa piccola frase salti fuori, nemmeno sotto le eliche…

  6. Lucien Burroughs ha detto:

    il suo amico lo dice. e poi quei silenzi. sotto le maschere. altre maschere. crolli. nulla. bret easton ellis che gongola. fusione e mitezza. ping pong. sigaretta balcone anonimo.

  7. kerygmatico ha detto:

    e strada circolare iniziale, strada senza fine finale e tette a gogo! 😛
    sI, si il suo amico, “lui” generico.

  8. Lucien Burroughs ha detto:

    Un incrocio di corridoio. Un incrocio di organi sessuali. Sigaretta. Balcone. Sms.

  9. Lucien Burroughs ha detto:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.