analfabet-Art condotta dalla madre davanti all’opera di Picasso, la sensazione diventa il cinema, il cinema diventa emozione, come tramortire l’occhio per restituire l’orecchio a Van Gogh.

4,5/5

commenti
  1. Lucien Burroughs ha detto:

    “ma cosa avrá mai l’arte che le diamo tanta importanza. […] il quadro fatto in galera da un figlio appeso in casa della madre prova che la grazia è possibile anche nei più infelici. […] ma non si può spiegare a chi usa un dono di Dio per schiavizzare che tu hai usato quel dono di Dio per essere libero”.

  2. kerygmatico ha detto:

    se la frase sopra riportata è dello script del film, DEVO vederlo (ma anche se non lo è…) !

  3. Lucien Burroughs ha detto:

    sì, è dal film quella nel commento.

  4. mauro1979 ha detto:

    lo adoro… uno dei più bei film sull’essenza dell’arte e dell’essere artisti… tutta ciccia, nessuno svolazzo registico

  5. Lucien Burroughs ha detto:

    AMEN!!!!

  6. kerygmatico ha detto:

    E’ IL MIO ALLORA!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.